cellulite1La cellulite e la ritenzione dei liquidi corporei sono i principali inestetismi delle donne; trattamenti specifici, con formule a cui sono stati aggiunti alte concentrazioni di principi attivi che creano sinergie per ridurre le adiposità localizzate, i gonfiori, le tossine e il senso di pesantezza, possono aiutare a combatterla.

La comparsa della cellulite dipende da vari fattori, ma principalmente tutto è riconducibile a un’alterazione del microcircolo.

 

I fattori che contribuiscono all’ insorgere della cellulite possono essere:cellulite

  • PRIMARI: sesso, razza (donne di razza bianca sono più predisposte) o la familiarità;
  • SECONDARI: riconducibili ad alcune fasi della vita femminile, a particolari patologie o all’assunzione di farmaci;
  • AGGRAVANTI: imputabili a una non corretta alimentazione che causa un accumulo di adipe localizzato e una ritenzione di liquidi, a sedentarietà, a un eccessivo e rapido dimagrimento, al fumo o allo stress.

 

 

 

La Natura ci mette a disposizione diversi elementi per aiutarci a migliorare il microcircolo e combattere gli inestetismi della cellulite e i  fastidi ad essa correlati.

L’ ananas , grazie al suo elevato contenuto di bromelina, è noto per la capacità di drenare i liquidi corporei minimizzando la stasi venosa e la sensazione di pesantezza. Le sue proprietà contrastano gli inestetismi cutanei della cellulite e contrastano la ritenzione idrica e migliorano la funzionalità del microcircolo.

L’ uva ursina è un utile aiuto naturale per la funzionalità delle vie urinarie grazie alla sua comprovata facoltà di drenare i liquidi.

La centella asiatica viene impiegata per le sue proprietà benefiche sui vasi sanguigni; ha una rilevante importanza nel trattamento dell’ insufficienza venosa.

Il tarassaco è noto per la sue funzioni depurative e drenanti.

L’ ortosiphon vanta ottime proprietà diuretiche.

La betulla ha caratteristiche drenanti, depurative e diuretiche.

Il mirtillo nero possiede un’ azione che supporta i vasi sanguigni, favorisce il microcircolo e una maggior sensazione di leggerezza degli arti.

La lespedeza induce la diuresi e di conseguenza l’eliminazione delle scorie; i flavonoidi contenuti nei suoi estratti determinano un’azione depurativa.

La verga d’oro è nota per le proprietà diuretiche e drenanti.

Il tè verde contiene polifenoli e catechine, sostanze ad alto contenuto drenante e antiossidante; è inoltre un valido aiuto per la digestione.

Il cardo mariano ha funzione digestiva e depurativa dell’organismo; promuove il metabolismo dei carboidrati e ha effetto antiossidante.

Il succo di ciliegia, ricco di sali minerali, ha spiccate caratteristiche depurative e diuretiche.