La chinetosi o cinetosi è un disturbo neurologico che alcuni soggetti provano in seguito agli spostamenti ritmici o irregolari del corpo durante il moto, ad esempio in altalena, su di una giostra o durante i viaggi con mezzi di trasporto quali nave, automobile, aereo. Il malessere da movimento è molto comune; comincia un po’ in sordina con un lieve senso di disgusto e qualche volta sudore freddo. In seguito si presenta con sonnolenza, spossatezza, nausea e talvolta anche vomito. Succede in auto, in aereo in nave o su qualsiasi altro mezzo di trasporto ai tanti che soffrono di mal di viaggio.

 

COSA FARE?

Viaggiando in auto o in autobus si può ridurre i rischio di malessere guardando in avanti e avendo un ampio campo visivo esterno. Altrettanto utile è guardare l’orizzonte, soprattutto se si viaggia in mare, o sdraiarsi. È opportuno ridurre i movimenti della testa ed evitare qualsiasi attività che aumenti il conflitto fra i segnali visivi e quelli che arrivano dall’apparato vestibolare. Ascoltare musica respirare regolarmente e  profondamente fa tollerare un po’ più a lungo il movimento.

Per prevenire il mal di viaggio si consiglia di assumere mezz’ora prima della partenza un prodotto anti-chinetosi.

viaggio